Blog

Farmaci da portare in viaggio

Finalmente è tempo di vacanze, un periodo di meritato riposo all’insegna del divertimento e del relax, importante per riprendersi dallo stress e dalla fatica quotidiana.
Ma attenzione… i malanni, sono sempre in agguato, specialmente in luoghi di villeggiatura lontani da casa!

Febbre, mal di pancia, infezioni batteriche, punture di zanzara e scottature solari, sono solo alcuni degli spiacevoli imprevisti che, di frequente, possono compromettere lo svolgimento della vacanza, arrivando persino a rovinarla, se non si agisce tempestivamente.
In particolar modo, in caso di soggiorno all’estero, a causa di cambi climatici e di diverse abitudini alimentari, i viaggiatori possono imbattersi in questi, e molti altri, inconvenienti.
Non farti cogliere impreparato, al momento di preparare la valigia, lascia un po’ di spazio e porta con te alcuni farmaci salva-vacanza, da utilizzare al bisogno o, semplicemente, da tenere vicino per scaramanzia.
Scopriamo insieme quali sono gli immancabili:
1. Antibiotico: meglio se ad ampio spetto d’azione, che potrà essere utile nell’eventualità di febbre molto alta o infezioni alle vie urinarie o respiratorie.

2. Antipiretico/antinfiammatorio: come ad esempio il paracetamolo, per fronteggiare piccoli episodi febbrili oppure dolori mestruali, osteoarticolari, da affaticamento, ma anche mal di denti ed emicranie.

3. Antistaminico: indispensabile nei casi di allergia pre-esistente oppure, all’occorrenza, per minimizzare reazioni di natura allergica, provocate da cause apparentemente ignote.

4. Antinausea: da prendere qualora si verificassero disturbi da chinetosi: mal d’auto, mal d’aria, mal di mare.

5. Antidiarroico: per curare in fretta il fastidioso sintomo della diarrea, spesso causato da cambi di dieta, sbalzi di temperatura e condizioni igienico sanitarie non ottimali, dei luoghi di soggiorno.

6. Fermenti lattici probiotici: per riequilibrare e rafforzare la flora batterica intestinale in caso di malesseri gastrointestinali, molto ricorrenti in vacanza.
Utile iniziarne l’assunzione, come profilassi, almeno una settimana prima di partire.

7. Protezione solare e crema antiscottature: per proteggere la pelle da eritemi e ustioni solari, alle quali capita di andare spesso incontro, durante i primi giorni di esposizione solare.

8. Collirio: sole, mare salsedine e cambi climatici possono irritare gli occhi, alternandone l’idratazione. Sarà di giovamento, rinfrescarli e decongestionarli con delle lacrime artificiali.

9. Crema cortisonica: per far fronte a punture d’insetti, zanzare, api, vespe, calabroni, o eventuali reazioni allergiche della pelle.
Utile anche munirsi di spray, lozioni o salviette ad azione repellente.

10. Piccolo kit di pronto soccorso: potrà essere comodo averlo sempre a portata di mano, specialmente qualora si viaggiasse con bambini.
Cotone sterile, garze imbevute di disinfettante e cerotti di varie dimensioni, per rimediare a piccoli tagli ed escoriazioni.

E infine, ricordati di portare sempre con te tutte le medicine che usi abitualmente, ad esempio farmaci per il cuore, per la tiroide, per la pressione o i contraccettivi orali.
La quantità consigliata deve essere sufficiente a ricoprire un periodo più lungo di quello trascorso in vacanza.
Questo perché, soprattutto all’estero, procurarsi i farmaci abituali potrebbe essere difficoltoso a causa di nomi o dosaggi diversi.
Per sicurezza, munirsi di una prescrizione medica con riportato il principio attivo contenuto nel medicinale.

E tu, quali sono i farmaci che porterai in vacanza? Raccontaci la tua esperienza o se necessiti di ulteriori informazioni, contattaci…. Lo staff CiaoFarma è a tua disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *